martedì, Giugno 25, 2024

Top località sciistiche in Italia

-

L’Italia è il luogo dove andiamo per fare passeggiate e ammirare paesaggi meravigliosi o mangiare in ristoranti da sogno. Chi penserebbe allo sci quando parliamo dell’Italia? Noi! Detto questo, le stazioni sciistiche in Italia coprono alcune delle più grandi aree sciistiche d’Europa.

Dove si possono vedere chilometri su chilometri su vasti circuiti collegati da seggiovie, come il Sella Ronda nelle Dolomiti – probabilmente le montagne più belle del mondo. Si dice che per quanto riguarda lo sci, l’Italia tenda ad essere più economica dei suoi principali rivali europei, Francia, Austria e Svizzera. E la sua atmosfera rilassata la rende naturale per le famiglie. E per chiunque sia interessato a godersi la neve, piuttosto che sciare! In ogni caso, vediamo dove si scia meglio in Italia.

Per quanto riguarda lo sci, l’Italia tende ad essere più economica di Francia, Austria e Svizzera.

Bormio

Bormio

Una stazione sciistica di prim’ordine, Bormio è una storica città termale lombarda irresistibile, che offre la discesa verticale più grande d’Italia. Bormio offre agli sciatori una combinazione convincente, unendo il tradizionale, l’atmosfera autentica italiana, i bellissimi paesaggi e le piste da sci sicure. La principale area sciistica di Bormio è Vallecetta, sui versanti di Cima Bianca, che si alza dall’estremità meridionale della città.

A metà altitudine, Bormio 2000 è un’area vivace che ospita alcuni piccoli hotel a terrazza con accoglienti caffè-ristoranti. Questo livello ha anche un’area per principianti e una serie di cime sciistiche che servono le piste circondate da alberi, incluso un snowpark ben curato. La maggior parte delle piste sono contrassegnate in rosso, inclusa la pista difficile di Stelvio che ospita le gare della Coppa del Mondo.

Una piccola area sciistica a San Colombano, a ovest di Bormio, offre un numero aggiuntivo di piste. A Bormio c’è anche un incantevole quartiere antico con edifici storici. Ci sono anche tre favolosi centri termali, tutti alimentati da ricchi minerali sorgivi. E la vita notturna della città di Bormio ruota intorno ai bar alla moda.

Una stazione sciistica di prim’ordine, Bormio è anche una storica città termale irresistibile.

Livigno

Questa enclave duty-free vicino al confine con la Svizzera è molto accogliente per i principianti ed è perfetta per gli sciatori. Livigno è anche conosciuta come “Picccolo Tibet”, perché è nascosta in una zona così alta e remota della Lombardia. Il villaggio è infatti una comunità di tre villaggi originali: Santa Maria, San Antonio e San Rocco.

Avvolti in una stazione che si estende per circa 4 km lungo la valle pianeggiante con aree sciistiche su entrambi i lati. Ci sono due aree sciistiche separate, una da un lato e una dall’altro della valle. La più grande è Costaccia-Carosello 3000, le cui piste dolci della zona di base si estendono lungo tutta l’area occidentale della stazione. L’altra è l’area Mottolino a est. La maggior parte delle piste di Livigno sono contrassegnate in rosso. Le piste più lunghe scendono dal settore Carosello fino alla zona di base di San Rocco. Ci sono molte piste per principianti. Ci sono anche alcuni bar vivaci qui, tra cui il Daphne’s Pub e l’Helvetia.

Sestriere

Sestriere

Questa stazione sciistica è anche una buona scelta per principianti e intermedi. Fondata negli anni ’30, Sestriere è stata una delle prime stazioni sciistiche progettate a livello mondiale da Giovanni Agnelli di Fiat. Sestriere è ancora la stazione più popolare della regione. La zona sciistica locale di Sestriere ha due settori distinti.

Monte Sises, con vista diretta sulla città, e Monte Motta sopra il villaggio legato a Borgata ad est. I campi spaziosi di neve ai piedi del Monte Sises sono destinati principalmente ai principianti e sono serviti da una serie di scuole di sci. Andate verso le piste superiori per sciare come nella Coppa del Mondo e sulla pista di slalom olimpica. Andate verso le vette superiori del Monte Motta per sciare in uno stile più lungo, scendendo verso valle.

Val Gardena

Val Gardena è il nome ombrello dato a un gruppo di villaggi – Ortisei, San Cristina e Selva – che si estendono lungo una bellissima valle. Ci sono piste per tutti i livelli di abilità. Val Gardena costituisce anche una parte importante del Sella Ronda, un circuito di 24 km che si estende su quattro valli intorno al bellissimo massiccio della zona. Facilmente sciabile in qualsiasi direzione in un giorno, è una tappa obbligatoria per ogni sciatore intermedio. Oltre alle piste, non trascurate la cena in montagna.
Val Gardena – Stazione sciistica in Italia

Cortina d’Ampezzo

Cortina d'Ampezzo

Conosciuta come la “Regina delle Dolomiti”, Cortina è una delle più belle stazioni sciistiche del pianeta. Sarete difficilmente in grado di trovare paesaggi più belli su cui sciare – così dicono gli abitanti del luogo. E la città è in realtà una delle stazioni più antiche e attraenti della zona. La zona sciistica è divisa in diverse aree sciistiche. La più alta e spettacolare è Tofana, mentre la più grande è Pomedes. Entrambe sono raggiungibili tramite ascensori dalla città. Ci sono piste con una pendenza leggera nella zona di Socrapes di Pomedes – ideali per i principianti. Oltre alle piste, fate shopping lungo Corso Italia – una zona lastricata, senza traffico.

Alta Badia

Si trova nell’angolo nord-est del Sella Ronda. La stazione copre sei villaggi, di cui i più grandi sono Corvara, San Cassiano e La Villa. Gran parte delle piste dell’Alta Badia si trovano su un altopiano ondulato. Solo le piste che tornano ai villaggi offrono gran parte delle sfide per i buoni sciatori. Alcuni vengono qui per godersi il paesaggio mozzafiato e prendere il sole! Le baite di montagna dell’Alta Badia offrono cibo molto buono.

Cervinia

Cervinia

Condividendo il massiccio del Cervino con il vicino svizzero Zermatt, Cervinia occupa la zona sciistica più alta d’Europa. Se siete amanti dei paesaggi montani, amerete Cervinia. Sorprendentemente, considerando la sua posizione ad alta quota, la zona sciistica di Cervinia è composta principalmente da piste intermedie. La stazione contiene molte confortevoli caffetterie-bar, buoni ristoranti e alcune lussuose hotel. Le piste di Cervinia si trovano sopra la linea degli alberi e alcune sono a quote glaciali. La zona sciistica è divisa in due settori principali. Uno si estende fino a Theodu.

Articolo precedente
Articolo successivo

Storie correlate